Skip to content

Ad Altare è tornato il treno!

La signora Maria Rosa nel mio laboratorio col biglietto per Altare!

La signora Maria Rosa nel mio laboratorio col biglietto per Altare!

Piccola grande rivoluzione ad Altare. Dopo anni di quasi totale “isolamento ferroviario” (e sorvoliamo sui tempi lontani in cui il piccolo comune ligure era addirittura scomparso dalle carte geografiche come una sorta di Area 51), da pochi giorni è di nuovo possibile utilizzare la piccola, ma ricca di storia, stazione locale per prendere il treno.
Chi non abita o non ha consuetudine con Altare non può saperlo, ma la piccola Città del Vetro è attraversata dalla linea ferroviaria Savona-Alessandria ma fino ad oggi soltanto… a senso unico! In pratica, pur limitatamente ad un esiguo numero di convogli, era possibile fermarsi ad Altare provenendo da Alessandria, ma non era possibile fare il contrario, cioè percorrere agevolmente nei due sensi la tratta Savona-Altare. Questo inconveniente impediva di fatto l’utilizzo del servizio, almeno fino ad oggi.

Biglietto Trenitalia da Albenga a Savona!

Biglietto Trenitalia da Albenga a Savona!

Come spesso capita, le piccole/grandi rivoluzioni vedono protagonisti involontari passanti. Nel nostro caso è stata la signora Maria Rosa a alzare il velo  sulla novità. In visita ieri nel mio laboratorio, mi ha raccontato l’incredulità del personale ferroviario alla sua richiesta di un biglietto per Altare. “Lo sa che è la prima volta che mi chiedono questo tragitto?”, le hanno detto. E poi, al momento di scendere, “Ma cosa va a fare ad Altare?”  E lei, giustamente (sempre troppo curiosa la gente): “Beh, intanto attraverserò la strada!”
Da questi comportamenti appare evidente una certa sottovalutazione dei motivi per visitare Altare: le sue botteghe, il Museo del Vetro, il mio laboratorio (ovviamente!), la Bocchetta punto di incontro tra Alpi ed Appennini, ma non solo. Ci sono esempi interessanti di stile Liberty, chiese ricche di opere d’arte, i misteri legati a Monsignor Giuseppe Bertolotti più volte celebrati da trasmissioni televisive come Mistero e da intrattenitori come Roberto Giacobbo…
Naturalmente ho voluto approfindire la cosa, perché era anche possibile che questa novità fosse effimera, magari causata da qualche momentaneo disservizio sulla linea parallela di Trenitalia, quella che passa da Ferrania. E allora ho telefonato al Sindaco di Altare Davide Berruti, il quale mi ha confermato tutto. Compresa la volontà di rendere pubblica e promuovere questa nuova opportunità di trasporto. Intanto, comincio io a farlo 😉 !
Insomma, d’ora in poi i turisti, i curiosi, gli allievi dei miei corsi di vetro artistico, i pendolari per lavoro avranno uno strumento in più per raggiungere e frequentare Altare!

Scritto con WordPress per Android

One thought on “Ad Altare è tornato il treno!

  1. francesca says:

    Sarà un caso, ma in questa fotografia il treno arriva da Savona!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *