Skip to content

Corso di vetro soffiato a Torino, 20 e 21 febbraio 2016 – Boro glass workshop in Turin February, 20/21, 2016

Due intense giornate di corso di soffiatura, ospiti dell’attrezzatissima sede AFVDA di Angela Ferraris a Torino
Two intensive days of blowing glass workshop, guests of fully equipped AFVDA Angela Ferraris studio in Turin

blowing glass boro workshop in turin italy

Voglio raccontarvi le due giornate di formazione super-intense che ho appena trascorso a Torino, ospite dell’amica e collega Angela Ferraris nel suo ampio e funzionale laboratorio AFVDA di Via Segantini.
Grazie alla sua collaborazione, infatti, ho potuto tenere nel capoluogo piemontese un corso di soffiatura del vetro borosilicato per tre allievi molto simpatici e motivati!

Con Barbara, Niccolò ed Eugenio abbiamo affrontato il programma formativo di base, indispensabile per acquisire le competenze tecniche necessarie ad avvicinarsi in autonomia alla soffiatura e modellazione del vetro borosilicato (Pyrex) lavorato a lume.

L’album Flickr che ho dedicato al corso esprime meglio delle parole l’atmosfera intensa e produttiva che si respirava in laboratorio, ma con questo post intendo fornire qualche indicazione utile a chi fosse interessato o semplicemente incuriosito dall’idea di provare a creare degli oggetti in vetro soffiato con le proprie mani. In altre parole, in tempi di vita virtuale e di reti sociali on-line, la bellezza di ricercare e riscoprire il piacere di fare, di toccare la materia e di realizzare qualcosa di unico, personale ed originale. Nel mondo reale.

 

Come sono i corsi che propongo?

IMG_6392-001Come già descritto in precedenti miei articoli (puoi leggere questo post , oppure questo o anche quest’altro, solo per citare i più recenti), relativi a diversi corsi che ho tenuto presso la mia sede di Altare e nei locali del Museo del Vetro di Altare, le tecniche che propongo direttamente per un corso di primo approccio, ed eventualmente anche avanzato, sono la soffiatura del vetro borosilicato e la vetrofusione. Per entrambe le esperienze, accessibili a principianti assoluti come a persone che hanno già affrontato la stessa o altre tecniche artistiche, è possibile definire delle date di uno o più giorni lungo l’intero anno solare, previo contatto telefonico al numero +39.3926540972, via Facebook, tramite modulo di contatto o via e-mail. Attraverso questi contatti invierò, su richiesta, un prospetto dettagliato sulle soluzioni di corso possibili: numero di ore, costi, possibilità di alloggio in zona. Vale la pena infatti ricordare che la sede di Altare del mio laboratorio dista un quarto d’ora di auto dal mare della Riviera Ligure di Ponente. Anche Torino, grazie al recente rinnovamento dell’autostrada A6 Torino-Savona, dista solo un’ora e mezza dalle spiagge liguri.

A due passi dal mare della Liguria

È perciò possibile abbinare il corso ad un periodo di riposo in spiaggia, magari approfittando delle numerose occasioni di attività sportive outdoor che la nostra Liguria offre. Ad esempio, date un’occhiata alla mia associazione sportiva di canoa e kayak. Possiamo organizzare escursioni e introduzioni tecniche alla pagaiata nelle acque cristalline dell’Area Marina Protetta Isola di Bergeggi!

Tutto il materiale e l’attrezzatura necessari sono compresi nel costo del corso, come restano di proprietà degli allievi tutte le opere realizzate. La mia attività di formazione è coperta da assicurazione r.c. contro danni a terzi ovunque si svolga l’attività. All’aspetto della sicurezza sono dedicate tutte le attenzioni necessarie ed uno specifico briefing introduttivo.

Il corso comprende una breve introduzione teorica alla tecnica scelta e ad ogni allievo è consegnata una dispensa cartacea che raccoglie, tra l’altro, consigli e contatti utili per procurarsi materiali ed attrezzature, con un’attenzione particolare al contenimento iniziale dei costi.IMG_6319-001

L’attrezzatura utilizzata è di tipo professionale per entrambe le tecniche. In linea di massima consigliamo un primo approccio di almeno due o tre giorni, per poi eventualmente programmare successivi incontri di una sola giornata per dare continuità e maggiore efficacia al percorso didattico. Numerose esperienze precedenti ci indicano questa soluzione come la più efficace, soprattutto nel caso della soffiatura del borosilicato.

Tramite la nostra rete di collaborazioni e conoscenze, possiamo indirizzare e consigliare gli allievi a rivolgersi ad artigiani altamente qualificati in altre tecniche, come ad esempio, nel caso di Torino, Angela Ferraris, importante punto di riferimento in Italia per la tecnica della lavorazione delle perle a lume, del mosaico e della legatura al piombo (e naturalmente di molto altro!)

Esaurita la breve introduzione teorica, si passa immediatamente all’azione ed in breve gli allievi acquisiscono i movimenti necessari per cominciare a maneggiare la materia incandescente.

 

Le foto scattate durante il corso sono visibili e scaricabili su questo album Flickr!

…ma torniamo a Torino…

Foto di gruppo a fine corso!

Foto di gruppo a fine corso!

L’appoggio, non solo logistico, ma soprattutto umano e professionale di Angela, ha fatto sì che quest’ultima esperienza torinese mi abbia lasciato input molto positivi. È molto bello e stimolante insegnare una tecnica artistica legata al vetro immersi nella realtà quotidiana e professionale di un’altra artigiana molto esperta. Per tutta la durata del corso Angela mi ha aiutato a seguire gli allievi e con lei è stato un continuo scambio di competenze, consigli e contatti. Un’atmosfera ricca e intensa che ha naturalmente contagiato tutti, anche il pubblico di curiosi che ci è venuto a trovare in laboratorio attratto dall’evento. Tutto ciò ha favorito una full immersion nella materia.
Come consuetudine, al termine del corso sono stati consegnati agli allievi i rispettivi attestati di partecipazione, insieme a tutti i riferienti per restare in contatto con i docenti.

Le prossime date di corsi

Con Angela abbiamo naturalmente approfittato dei (brevi) momenti conviviali, trascorsi rigorosamente gustando specialità tipiche piemontesi, per cominciare a programmare la settimana di corso in tecniche miste di lavorazione del vetro che terremo insieme a Carisolo (Trento) nel prossimo settembre 2016.

Tutti i corsi organizzati da Angela Ferraris sono segnalati su questo sito: http://www.italyglassworkshop.com/ 

Nel frattempo, continuerò ad aggiornare questo blog con le mie prossime date di corsi e workshop, con un occhio particolare alla prossima edizione di Altare Glass Fest, in concomitanza della quale il Museo del Vetro di Altare programmerà percorsi formativi in diverse tecniche all’interno dei suoi laboratori attrezzati, recentemente rinnovati ed ampliati.

Nell’immediato, il prossimo appuntamento sarà il 12 e 13 marzo 2016, nuovamente a Torino con il corso di soffiatura del vetro borosilicato

Nei laboratori AFVDA di Angela Ferraris a Torino

Nei laboratori AFVDA di Angela Ferraris a Torino

 

La scheda del corso:
Quando: 20-21 febbraio 2016
Sede e organizzazione: Torino (Italy), AFVDA di Angela Ferraris, via Segantini 52, Tel. +39.011.732931
Tecnica: soffiatura e modellazione del vetro borosilicato (Pyrex)
Docente: Costantino Bormioli